Più memoria per il vostro VIC 20 – Nuova Elettronica

Nuova Elettronica PCB (LX 700) – Anno 1985 n.99

Chi acquista un VIC.20 si accorgerà subito, che con i 3 K di memoria di cui esso dispone si fa poca cosa. Per aumentarli, sarà sufficiente innestare sul retro del computer questa nostra scheda supplementare e, immediatamente, si avranno a disposizione 6 -11 – 19 K di memoria.

Anche se il VIC.20 dà la possibilità di entrare in possesso di un computer con una modica spesa, ben presto ci si accorge delle sue limitazioni, infatti, essendo un computer “didattico” serve soltanto a chi, digiuno di informatica, vuole imparare le istruzioni del linguaggio Basic, ma, non appena si cerca di sviluppare programmi anche di poco più complessi di quelli riportati come esempio sul manuale, subito il computer va in “tilt” per mancanza di memoria e, a questo punto, non rimane altra soluzione che abbandonare l’impresa, oppure cercare di venderlo per acquistare un C64.

Facendo questo. dovremmo ovviamente rassegnarci a “perdere” una certa somma, perchè l’usato ci verrà subito deprezzato e, poichè questa soluzione non è certo piacevole, vi spieghiamo ora come sia possibile, con una modica spesa, duplicare o quadruplicare l’area di memoria di un VIC 20 e, se ciò non bastasse, anche sestuplicarla,
cioè passare dagli attuali 3 K a 6 K, oppure a 11 K o a 19 K.
In questo modo. senza sostituire il vostro VIC.20, avrete a disposizione un computer più “potente”, che vi permetterà di sviluppare qualsiasi maxiprogramma e di utilizzare tutte quelle cassette per i giochi, che richiedono una maggiore capacità di memoria.

La realizzazione pratica di questa scheda, come potrete constatare, è molto semplice. per cui, una volta montata ed inserita nel computer. funzionerà immediatamente, salvo che non abbiate commesso qualche grossolano errore, ma anche di questo non dovrete preoccuparvi, perchè il nostro laboratorio è sempre a vostra disposizione per controllare
la scheda e restituirvela perfettamente funzionante e, ovviamente, questo è una garanzia per tutti coloro che affrontano per la prima volta il montaggio pratico di un circuito elettronico.

Leggi qui l’articolo completo…. Pagina 82 > 89


Armando Pavese

Correva l’anno 1985 e… wow espansione 8-16k realizzata da Nuova Elettronica con il kit PCB LX 700.
La realizai in poco tempo e funzionò perfettamente.
Poi EUREKA! Mi venne l’idea……… spesso mi vengono 🙂
La modifica è semplice e poco costosa.

Nel 1985 non c’era altra espansione oltre gli 8-16k ram ma, aggiunte due ram saldate sopra a quelle esistenti e indirizzate correttamente, si aveva una memoria Full 35K.
Da allora funziona ancora – in uso nel mio VIC 20 NTSC.
Notate l’interruttore al posto dei ponticelli permette selezione 3k ram oppure 35k full

Alcuni dettagli: Si notino i chip aggiunti sopra tipo panino, in totale 4 pezzi da 8kb.
Tutti i pin saldati alla pari tranne il Pin20 (select) per la selezione indirizzato al selettore corrispondente.
Non li ho zoccolati per problemi di spessore.
I fili rosso e bianco sono i rispettivi selettori del banco b3 e del banco B5 delle ram aggiunte con resistenze 3300 ohm.
Queste ram hanno di caratteristica, specificata nel datasheet, di poter essere alimentate a pile da 3 a 5 Volt.
La mia pazza idea era, ed e’ ancora, quella di alimentare con una batteria CR2032-3.3v laRam del banco B5 o volendo anche tutte con adattatore 9volt, cosi spegnendo il VIC 20 il programma inserito è pronto per il riavvio….come una CART con la ROM …………. Idea avuta nel 1988-89 quando c’erano poche immagini delle CART e si impiegava un tempo notevole per il trasferimento.

Armando Pavese



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.