Phantom Attack

Rilasciato nel 1981, il Commodore VIC-20 è stato il secondo personal computer rilasciato dalla Commodore Business Machines. Sebbene possieda solo 5 KB di RAM, il computer potrebbe riprodurre giochi fino a 16 KB archiviando i dati su cartucce ROM.

Progettato come “computer per le masse, non per le classi”, il VIC-20 inizialmente veniva venduto al prezzo basso di $299,95 ed era noto per essere facile da usare. Invece di essere venduto solo tramite rivenditori, il VIC-20 è apparso nei negozi al dettaglio per competere direttamente con le console di gioco ed è stato il primo computer ad essere venduto in K-Mart.

La Commodore si concentrò anche sulla produzione di pubblicità popolari e assunse l’attore di Star Trek William Shatner per promuovere il sistema. Nel 1982, il VIC-20 è diventato il primo sistema a vendere oltre un milione di unità. La produzione cessò nel 1985, con il Commodore 64 che sorpassò il suo predecessore.

Questo gioco mostra l’abilità dei programmatori che, senza espansione, riescono a fornire questo divertimento con buona grafica e sonoro, considerata l’epoca e le risorse ram a disposizione. Nel file allegato la versione originale e quella clonata in Italia dal nome: Mirage.

Dettagli del gioco: Phantom Attack
Creatore: Mastertronic Limited
Data di creazione: 1984
Sede: United Kingdom

Curiosità: Il giochino è venduto su supporto in cassetta anche oggi, giugno 2021, da: thefuturewas8bit.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.