Tastiera EUROSTILE

Questa tastiera è stata completamente ridisegnata, usata in tutto il mondo ma per poco tempo infatti è abbastanza rara.
Gli angoli dei tasti sono leggermente più arrotondati di quelli stile PET, le parti superiori dei tasti sono un poco concavi e con diverse angolazioni, insomma più ergonomica rispetto alla precedente per rendere la digitazione più confortevole.

Fonte: Commodore VIC 20 a Visual History

CURIOSITA: Eurostile è in realtà un carattere geometrico sans-serif creato da Aldo Novarese nel 1962. Novarese ha fondato Eurostile per una delle più note fonderie italiane, Nebiolo, a Torino.

Novarese fece realizzare Eurostile per realizzare il successore di Microgramma (Ffnt utilizzato nel così chiamato PET STYLE VIC) , di cui aveva assistito alla struttura. Microgramma era un carattere di titolazione con solo lettere maiuscole. Dieci anni subito dopo Microgramma, Novarese ha risolto questo limite con il design e lo stile di Eurostile, che ha aggiunto lettere minuscole, un’audace variante condensata, e uno stile estremamente snello che ha identificato come Eurostile Compact, per ottenere un completo di 7 caratteri.

Eurostile è stato spesso un font dello schermo molto apprezzato, particolarmente adatto per titoli e sottotitoli. Il suo carattere lineare suggerisce un’architettura alla moda. Gli stili squadrati con i loro angoli arrotondati evocano l’aspetto degli schermi televisivi degli anni Cinquanta e Sessanta.

In realtà è particolarmente popolare nelle opere d’arte e nei media di fantascienza creati o prodotti durante gli anni Sessanta e Settanta, insieme ad altri layout grafici. Eurostile e il suo antecedente Microgramma avevano un quasi monopolio sui caratteri tipografici di fantascienza nel ventesimo secolo, prima che Ray Larabie, vedendo una lacuna nel mercato, iniziasse a creare molti più moderni caratteri per laptop o computer con il genere e li distribuisse di freeware.

Aggiornmamento fornito da: Orion70


4 commenti su “Tastiera EUROSTILE

  1. Orion70 Rispondi

    Ciao! Il suo nome corretto è EUROSTILE, senza Y 🙂
    Prende il nome dall’omonimo font utilizzato per i suoi caratteri alfanumerici: https://www.downloadfonts.io/eurostile-font-family-free/

    Cito dal sito: “Eurostile e il suo antecedente Microgramma avevano quasi il monopolio sui caratteri tipografici “fantascientifici” nel ventesimo secolo, prima che Ray Larabie, intravvedendo una lacuna nel mercato, iniziasse a creare caratteri più moderni per i laptop o i computer e li distribuisse gratuitamente”.

    Microgramma è proprio il font del predecessore di Eurostile, ossia il famoso “PET style VIC”!

  2. alex Autore articoloRispondi

    Ciao Orion, grazie per la puntuale segnalazione e le ulteriori info utili per sfamare le curiosità “nerdiane” di noi ragazzi di oggi! 🙂

  3. Marco Rispondi

    Quindi si chiama Eurostile senza Y?? Corro a cambiare il titolo del mio ultimo video!
    Se vi piace pubblicatelo pure, non ci sono problemi di sorta ed anzi, mi farebbe piacere. Mi scuso per il linguaggio un po colorito del video hahaha

    M D – il microcanale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.