Curiosità: Vic 20 giapponesi e radiofrequenza

Nei VIC-20 prodotti in Giappone e commercializzati negli USA 80/81 – la radiofrequenza in grado di disturbare radio e tv non era in alcun modo limitata da accorgimenti.

In iIappone non esistevano regole in tal senso ma negli USA già circolavano.
Il prodotto, per le regole di all’ora, poteva essere commercializzato ma l’utente doveva provvedere per non fargli fare interferenza….

In seguito tale compito, logicamente, doveva essere del venditore, infatti conosciamo gli schermi che in seguito saranno aggiunti, intorno al VIC e intorno alla scheda.

ps sapevi che alcuni tecnici capivano dal disturbo prodotto alla tv alzando il volume al massimo, quale tipo di difetto poteva avere il vic!

————-

Qui la dicitura dell’etichetta:

Questa attrezzatura è commercializzata in conformità con una rinuncia alle regole FCC parte 15 sottoparte j.

Il funzionamento di questo computer in una zona residenziale può causare interferenze non intenzionali alla ricezione radio e televisiva perché emette più energia di radiofrequenza di quanto consentano le regole FCC.

In caso di interferenze, l’utente dovrà prendere tutte le misure necessarie per correggere l’interferenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.