VIC Games

Quando furono costruiti i primi enormi computer, i giochi non erano quello che avevano in mente i proprietari. Sono stati investiti milioni di dollari in ogni macchina. Il tempo del computer era prezioso, e non poteva essere sprecato.

Man mano che i computer si riducevano di dimensioni e aumentavano di potenza, tuttavia, era inevitabile che i programmatori stanchi avessero voglia di rilassarsi, lo fecero ideando i precursori di Pac-Man e Donkey Kong.

Oggi (1983), un vasto numero di persone nel mondo utilizzano i computer costruiti per un solo scopo: far giocare chi mette un quarto di dollaro.
Il tuo VIC-20 non è una macchina da gioco dedicata, ma è molto più versatile di così. Tuttavia i progettisti del VIC lo sapevano che uno degli usi più comuni della macchina sarebbe stato giocare.

Come le macchine arcade, il VIC può darti esperienza e intrattenimento che non potresti mai trovare da nessuna parte tranne nei mondi che il computer può creare. Questo libro ha un doppio scopo. In primo luogo, ti fornisce una varietà di giochi che devi semplicemente digitare nel computer, salvare su nastro o dischetto, quindi riprodurre ancora e ancora tutte le volte che vuoi.

Secondo, poiché il programma viene stampato, puoi vedere esattamente come il creatore del gioco ha portato fuori l’effetto che ti piace. Sarà abbastanza facile per te imparare le tecniche che puoi utilizzare nei tuoi programmi. In effetti, per rendere questo libro il più utile possibile, molti dei giochi sono accompagnati da spiegazioni di come il programma funziona.

Tutti i capitoli all’inizio alla fine del libro ti aiuteranno anche a imparare a scrivere i tuoi giochi. Gran parte del valore di questo libro deriva dalla sua varietà. Oltre ad essere divertente, “MathMan”, per esempio, è educativo; “Jumping Jack” può migliorare la coordinazione occhio-mano. Ci sono giochi che sono semplici e abbastanza lenti per bambini piccoli. Ci sono anche giochi veloci e impegnativi.

Non importa quale livello di abilità di programmazione hai raggiunto, ci saranno programmi da cui imparare tecniche, che vanno dai giochi BASIC abbastanza semplici al gioco sofisticato in linguaggio macchina come “Richthofen’s Vendetta.”

Anche se sei un abbonato a COMPUTE! Rivista, ci sono cose qui che non hai visto prima. Un terzo dei giochi in questo libro non sono mai stati pubblicati prima e alcuni degli altri da allora sono stati perfezionati e migliorati. Alcuni dei giochi qui erano originariamente programmati per altri computer, e sono stati “tradotti” per il VIC. La traduzione del computer spesso richiede tanta creatività quanto l’originale, poiché i perfezionamenti e le caratteristiche dei computer può essere molto diverso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.