AntEater

Sei una formica e devi prendere il cibo che si trova in alto a sx e portarlo nel nido che si trova in basso a dx… Stai attento a non farti prendere dal formichiere!

Rilasciato su Atari, Vic 20 e TI-99 / 4A, questo non era un clone dell’omonimo gioco arcade, ma era più vicino a Dig Dug per molti versi. Il gioco è stato inoltre pubblicizzato per il Commodore 64, ma non è mai emerso per ragioni attualmente sconosciute. Al momento, l’unico gioco Romox noto che è stato conservato per il C64 è Princess and the Frog.

La storia dell’Arcade originale

Gameplay

Il giocatore controlla un formichiere che allunga la sua lingua attraverso formicai labirintici che mangiano formiche. Il giocatore può mangiare solo le formiche con la punta della lingua del formichiere. Se una formica morde la lingua in qualsiasi altro luogo, il giocatore perde una vita. Premendo il secondo pulsante si ritrae rapidamente la lingua del formichiere.

I vermi non danneggeranno il formichiere a meno che non mangino prima la testa, nel qual caso il giocatore perde una vita. I vermi possono essere tranquillamente mangiati da dietro. Mangiare le formiche regine in fondo al nido eliminerà temporaneamente tutte le formiche e i vermi dallo schermo.

Una volta che il sole ha attraversato lo schermo e cala la notte, apparirà un ragno. Il ragno scende lungo la lingua del formichiere, uccidendosi se ne tocca la punta. L’obiettivo è quello di mangiare tutte le larve prima che scada il tempo, liberando lo schermo.

Ogni larva vale 10 punti. Ogni formica vale 100 punti, mentre mangiare un verme vale 200. Le formiche regina valgono 1.000. Quando si perde una vita o si finisce un livello, le formiche vengono moltiplicate per il numero di vermi mangiati. Ogni formica vale 10 punti (Es. Mangiare 5 formiche + 2 vermi = 50 x 2 = 100).

Musica

Tra i livelli, Anteater suona “Nella sala del re della montagna”. All’inizio di ogni livello, la musica suonata è un breve frammento di Ranz des Vaches, il terzo movimento di William Tell Overture.

Porting e cloni

Il gioco è stato portato su Atari 2600 da Mattel nel 1983 ma non è mai stato pubblicato. Nessun port ufficiale è stato rilasciato ma Ardy The Aardvark (1983) di Datamost, che è quasi identico, è stato scritto per l’Apple II dal creatore di Anteater Chris Oberth. Quel gioco è stato convertito nella famiglia Commodore 64 e Atari a 8 bit da Jay Ford. Un clone dal nome simile è Aardvark di Bug-Byte (1986).

Altri giochi che assomigliano molto a Anteater mentre cambiano l’ambientazione sono Sierra’s Oil’s Well (1983; a sua volta clonato come Pipeline Run per il C64 nel 1990 [6] e Oilmania per Atari ST nel 1991), Jack the Digger (1986) per Atari 8 -bit family, e Blue Ribbon’s Diamond Mine (1984) e Diamond Mine II (1985). K-Byte’s K-Razy Antiks (1982) per Atari 8-bit sembra simile a un formichiere in cima a un labirinto di formicaio, ma il giocatore assume il ruolo di una formica che difende il formicaio dalle formiche nemiche e occasionalmente dal formichiere.

Un gioco chiamato Ant Eater (1983) è stato rilasciato da Romox [9] per VIC-20, Texas Instruments TI-99 / 4A e la famiglia Atari a 8 bit, ma questo ricorda più da vicino Dig Dug.


2 commenti su “AntEater

  1. alex Autore articoloRispondi

    Ciao Adolfo, al momento non lo dispongo nei mie archivi ne riesco a trovarlo in rete, se riesci tu per favore condividilo.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.