Moon Patrol

La luna è sotto attacco da un’orda di alieni e l’unica possibilità è di fermarli col carro armato!

Mentre si attraversa la strada orizzontalmente verso destra bisogna evitare non solo i proiettili nemici, ma anche crateri, rocce! Da segnalare la presenza di 25 checkpoint nel corso dell’avventura.

Moon Patrol (“pattuglia lunare”) è un videogioco di tipo sparatutto a scorrimento orizzontale, creato nel 1982 dalla giapponese Irem e prodotto su licenza in occidente da Williams Electronics. Con Atari come editore, è stato riproposto anche per molte piattaforme casalinghe tra cui Commodore 64, Apple II, Atari 2600, Atari 5200, Atari 8-bit, MSX. Il gioco fu convertito non ufficialmente anche per Intellivision col nome di Space Patrol mentre la versione ZX Spectrum venne realizzata ma mai pubblicata.

Il giocatore controlla una specie di veicolo lunare a tre assi, visto di profilo, che si muove su un paesaggio accidentato simile appunto a quello lunare. È simulato anche l’effetto delle sospensioni indipendenti dei tre assi e le ruote oscillano su e giù assecondando le asperità del terreno.

Fu il primo videogioco a sfruttare il fenomeno della parallasse per simulare l’effetto di un’immagine tridimensionale in movimento: mentre il terreno e gli oggetti in primo piano scorrono via velocemente, sullo sfondo appaiono colline rocciose soggette a scorrimento lento, e dietro di esse una catena montuosa che scorre ancora più lenta; in alcuni livelli si vedono invece scorrere gli edifici di una città dall’aspetto futuristico.

Tali effetti, ovviamente, non erano possibili nelle covnersioni per VIC 20.

Scarica qui

Gioca on line qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.