VIC 1001 – Waterloo Structured Basic

Waterloo Structured BASIC (codice prodotto VIC-1001) era una cartuccia di utilità per il VIC-20 che fornisce una forma estesa del linguaggio di programmazione BASIC.

La cartuccia è stata prodotta e venduta da Commodore Business Machines in Canada (e forse solo in Canada). In modo confuso, CBM Canada ha scelto il numero di prodotto VIC-1001, che era un numero già in uso per il computer VIC-20 venduto in Giappone!

La cartuccia in realtà si chiamava “Waterloo Structured BASIC”. Questo è il nome corretto della lingua, il nome riportato sulla confezione della cartuccia e il nome stampato sul manuale.

Tuttavia, l’etichetta della cartuccia è stata stampata erroneamente come “Waterloo Structural BASIC”.

Waterloo Structured BASIC è stato sviluppato come linguaggio di programmazione presso l’Università di Waterloo in Ontario, Canada.

Il dipartimento di informatica di questa università aveva precedentemente assistito Commodore Canada nello sviluppo del computer SuperPET. Il SuperPET ha utilizzato il linguaggio di programmazione Waterloo Structured BASIC (tra gli altri). L’Università di Waterloo aveva anche fondato una società chiamata “Waterloo Computing Systems, Ltd.” fungere da volto commerciale dei prodotti sviluppati dal dipartimento. Queste cartucce sembrano essere state prodotte in bassa quantità (masterizzate su EPROM e distribuite in generici bossoli marroni di utilità con etichette adesive). La cartuccia non era nota o addirittura sospettata di esistere dalla maggior parte degli utenti e dei collezionisti del VIC-20 fino al 2006, quando l’immagine della ROM è stata finalmente archiviata da un membro del forum DENIAL.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.